Nuova Subaru Impreza: in arrivo, anche una motorizzazione ibrida

La Subaru Impreza è l’auto che ha consacrato il marchio delle Pleiadi nel mondo, grazie ai numerosi successi ottenuti nel mondiale rally con la versione WRX STI.

Ai successi in pista, però, non sono sempre corrisposti successi nelle vendite, specialmente in Italia: eccezion fatta per la versione WRX, che è stata spesso tra le sportive più vendute, la Impreza non è mai riuscita ad imporsi sul mercato, per via dell’egemonia che vetture come la Volkswagen Golf e la Ford Focus hanno sul mercato italiano delle compatte di dimensioni medie.

Per accaparrarsi maggiori fette di mercato, Subaru ha appena estratto un asso dalla manica: un powertrain ibrido, da affiancare al tradizionale Boxer delle Pleiadi montato sulla nuova generazione della Impreza, la quinta.

Cosa c’è di nuovo?

I cambiamenti principali interessano ovviamente il motore.

Il 2.0 Boxer è stato rivisto, e l’80% dei suoi componenti è stato sostituito, per renderlo complementare al powertrain elettrico, che abbatte del 10% circa i consumi di carburante in ambiente urbano ed aumenta la prontezza dell’acceleratore.

Il sistema di trazione integrale permanente “Symmetrical AWD”, uno dei tratti distintivi di Subaru, è stato mantenuto, affiancato dal sistema “SI Drive”, che permette di selezionare tre diverse modalità di guida: elettrica, con un’autonomia di 1.6 chilometri ed una velocità massima di 40 chilometri orari, Intelligent, per risparmiare carburante, e la Sport, che vede la collaborazione tra i due propulsori atta all’aumento della potenza e della reattività.

L’obiettivo di Subaru con la quinta generazione della Impreza è quello di proporre una compatta che sappia distinguersi per piacere di guida e sportività, e pertanto sono state attuate diverse soluzioni, come l’abbassamento del baricentro e l’irrigidimento del telaio, al fine di esaltarne le doti su strada.

La voglia di sportività è stata enfatizzata anche a livello estetico, con fanali a LED ridisegnati e cerchioni da 17 pollici.

Piacerà?

Le Subaru non sono certo tra le vetture più vendute in Italia, ma vantano una delle clientele più affezionate del mercato perchè riescono a soddisfare le necessità di una determinata nicchia di acquirenti. Se il nuovo sistema ibrido riuscirà a convincere una buona parte di essi, allora la nuova Subaru Impreza potrà replicare il successo ottenuto nel 2008 con la criticata, e poi rivalutata, terza generazione.

Ecco quanto è popolare oggi la Subaru Impreza in Italia, rispetto alle sue dirette rivali: