Quanto paga di bollo e superbollo una hypercar in Italia?

Vi siete mai chiesti quanto costa mantenere in Italia una hypercar? A giudicare dalla quantità di auto esotiche con targhe svizzere o monegasche nel Bel Paese, la cifra deve essere sicuramente alta, ma quanto?

In tal caso, siete nel posto giusto: in questo articolo vediamo quanto spendono ogni anno in bollo e superbollo i proprietari di 10 diverse hypercar, immatricolate e registrate sul suolo italiano.

Bugatti Chiron

Alexander Migl, via Wikimedia Commons

L’ultima hypercar della Casa di Molsheim monta un W16 da 1500 CV, capace di raggiungere 400 chilometri orari in soli 32,5 secondi. Il lusso incontra la performance, per creare una vettura senza eguali.

Bollo: 4.113,74 €

Superbollo: 16.280,00 €

Bugatti Veyron Super Sports

J.Smith831, via Wikimedia Commons

La Bugatti Veyron Super Sports è stata a lungo l’auto più veloce del mondo, avendo raggiunto 434 chilometri orari. Monta un W16 da 1200 CV, che la porta a 100 chilometri orari in 2.5 secondi.

Bollo: 3.284,34 €

Superbollo: 13.940,00 €

Porsche 918 Spyder

Porsche Media

La Porsche 918 Spyder è una delle prime hypercar ad abbinare un motore termico ad uno elettrico. Il risultato sono 1275 Nm di coppia massima, che la fiondano a 100 chilometri orari in 2.5 secondi.

Bollo: 1.153,26 €

Superbollo: 5.240,00 €

Ferrari LaFerrari

Daniel Stocker

La LaFerrari nasce nel 2013 per festeggiare il 60esimo anniversario del Cavallino Rampante. Monta un V12 6.2 da 800 CV, che celebra il glorioso passato del marchio, e lo affianca ad una power-unit ibrida da 163 CV, che rappresenta il futuro della Rossa.

Bollo: 1.661,40 €

Superbollo: 8.000,00 €

McLaren P1

McLaren Media

La McLaren P1 esce dagli stabilimenti di Woking nel 2013 per contrastare le sopracitate hypercar ibride LaFerrari e 918 Spyder. Come arma, usa un potente V8 abbinato ad un propulsore elettrico, per un totale di 916 CV.

Bollo: 1.968,54 €

Superbollo: 7.140,00 €

Pagani Huayra

Matti Blume, via Wikimedia Commons

Se la maggior parte delle hypercar nasce per affascinare con le prestazioni, la Pagani Huayra punta tutto sull’estetica, curata maniacalmente in ogni dettaglio. Sotto la splendida carrozzeria, però, c’è un 6.0 V12 da 700 CV.

Bollo: 1.864,05 €

Superbollo: 6.600,00 €

Maserati MC12

Ben, via Wikimedia Commons

La Maserati MC12 è l’hypercar per antonomasia. Rappresenta la follia, l’eccesso, sia esteriormente, con proporzioni da cartone animato, sia meccanicamente, con un V12 6.0 da 630 CV derivato dalla Ferrari Enzo.

Bollo: 1.920,44 €

Superbollo: 1.674,00 €

Lamborghini Aventador SVJ

Lamborghini Media

Molti sostengono che la Lamborghini Aventador non sia una vera hypercar. La sua versione SVJ, però, ha tutte le carte in regola per entrare nella cerchia: V12 6.5, 770 CV, 0-100 in 2.8 secondi.

Bollo: 2.061,42 €

Superbollo: 7.620,00 €

McLaren Senna

McLaren Media

La Mclaren Senna è l’hypercar dal look più brutale di sempre, e le prestazioni non sono da meno: il suo V8 4.0 produce 800 CV di potenza massima, che spingono solamente 1200 chilogrammi di vettura. Un’auto da veri piloti.

Bollo: 2.362,88 €

Superbollo: 8.060,00 €

Mercedes CLK GTR

Kylie & Rob (and Helen), via Flickr

La Mercedes CLK GTR nasce segretamente dalla costola della McLaren F1 (ne parliamo in questo articolo), per dominare il campionato FIA GT1 negli anni ’90. Per riuscirci, sfrutta al massimo il suo 6.0 V12 da 600 CV, niente male considerando che gli ingegneri Mercedes siano passati dal foglio bianco alla vettura completa in soli 128 giorni.

Bollo: 1.750,00 €

Superbollo: 5.300,00 €