L’auto più bizzarra di sempre? Questa Golf con 8 ruote!

Oggigiorno, la Svezia gode in tutto il mondo della fama di Paese razionale, ecosostenibile e moderno, e viene sempre citata quando si parla di mobilità elettrica e sostenibile. Trovandosi di fronte ad una Volkswagen Golf trasformata in una crossover da 8 ruote, quindi, nessuno penserebbe che sia stata creata da connazionali di Greta Thunberg. Eppure, l’ideatore di questa folle vettura, Ari Koskinen, è proprio di nazionalità svedese.

Questo progetto si basa sulla piattaforma della Golf prima serie, e sì, a prima vista è proprio irriconoscibile. Della vettura originale, difatti, rimane visibile solamente la parte alta della coda, mentre tutto il resto è stato pesantemente modificato. Il muso è preso in prestito da una Mercedes-Benz, mentre il retrotreno deriva da un’Audi 200. Le portiere originali sono state sostituite da due grandi “ali di gabbiano”, che si elevano verso l’alto a mo’ di Falcon Wings della Tesla Model X.

La caratteristica che colpisce maggiormente, peró, è data dalle ruote. Questo Frankenstein con i tergicristallo, difatti, ne monta ben otto, quattro all’anteriore e quattro al posteriore. Non sappiamo su quante di esse venga scaricata la potenza del motore, ma sappiamo che tutte e quattro le ruote anteriori possono sterzare.

Di questa vettura si da davvero molto poco. Dopo un’apparizione ad un salone dell’auto svedese, difatti, se ne sono perse completamente le tracce, e quindi non sono reperibili informazioni riguardo le specifiche tecniche, né tantomeno recensioni su strada. Possiamo immaginare peró che guidare un bestione da 8 ruote lungo quasi 6 metri sia un’esperienza unica nel suo genere. Certamente non è in grado di regalare grande feeling al volante, ed in fase di parcheggio deve essere un vero incubo da manovrare, ma l’espressione attonita dei passanti ripagherebbe di tutti i sacrifici 😉.