Abbiamo aperto pacchetti ceramici per 3 milioni di crediti in Top Drives. Cosa abbiamo trovato?

In Top Drives il pacchetto ceramico è il più popolare di tutti, poichè ha un prezzo accessibile (32.500 crediti) e promette di regalare qualche bel mezzo per arricchire il nostro garage. Proviamo allora a vedere cosa succede se investiamo una cifra importante come 3 milioni di crediti, corrispondenti al cambio attuale a più di 350 euro.

Iniziamo!

Per accumulare una cifra del genere è stato necessario svendere la maggior parte delle vetture presenti nel nostro garage, che oramai erano rimaste a prendere polvere dato che raggiunto il livello 140 la competitività si azzera e le speranze di vittoria si riducono agli eventi insulsi.

Abbiamo salutato la nostra McLaren 12C, tutte le nostre A e la maggior parte delle nostre vetture di classe B e C, tenendoci strette solamente le “bestione” come la Lotus 340R e la Renault DeZir.

Così facendo, siamo arrivati ad accumulare la cifra di 2.800.000 crediti, davvero considerevole, tenendo conto che vendendo un’auto di classe B non potenziata di crediti ne ottenete 12.000… Confidando nella sorte e nel capitale messo a disposizione, ci siamo lanciati nel comprare ossessivamente pacchetti ceramici, ed ecco come è andata.

Possiamo dire di aver avuto una vera “partenza con il botto”, poichè già al secondo pacchetto abbiamo trovato una vettura di classe A, precisamente una Dodge Challenger SRT Hellcat, e ciò ci spinge a continuare a comprare pacchetti, mentre il denaro che sembrava infinito comincia pian piano a calare.

Dopo questo fortuito ritrovamento, però, il denaro comincia a scemare, e così anche il nostro entusiasmo. Dai pacchetti continuano ad uscire vetture di classe C, per giunta nemmeno così interessanti, e viene anche da chiedersi se effettivamente ci sia la possibilità di trovare altra roba decente. Ciò accade svariate centinaia di migliaia di crediti dopo, quando finalmente qualche vettura di classe B ci degna della sua presenza, tra cui una grandiosahahahah Camaro Z28 S del ’99, una semplice Mazda 6 MPS ed una ben più interessante Renault Megane R26 R, che resta sicuramente tra i ritrovamenti più interessanti pur valendo solo 20 RQ.

Proseguiamo nella nostra avventura, e dopo un altro fiume giallo, iniziamo ad essere bombardati nuovamente di vetture di classe B, senza che però tra esse ve ne sia una particolarmente interessante. Parliamo di vetture del calibro della Citroen Metropolis (chi mai la usa?), della Dodge Stealth R/T (era più interessante la sua sorellina di classe D) e della Mazda Cosmo…

Poco dopo, però, un fulmine viola riaccende in noi la speranza: abbiamo trovato un’altra vettura di classe A, che è, udite udite, una Citroen CXperience, che è peggio della Citroen Metropolis di classe B ma almeno ha l’aura attorno viola che quadruplica il valore.

Stiamo per terminare il denaro quando finalmente troviamo qualcosa degno di nota. Da un normalissimo pacchetto ceramico, partito male per giunta, salta fuori una splendida Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, di classe S28, davvero un’ottimo ritrovamento che sarebbe particolarmente utile negli eventi riservati alle auto italiane, se solo non avessimo dovuto vendere tutte le sue connazionali per trovarla.

Ora però, se siete stati attenti, ci mancano ancora 200.000 crediti per raggiungere la fatidica quota 3 milioni. Per ottenerli, semplicemente, vendiamo tutte le vetture di classe C, D ed E che abbiamo trovato, fatta eccezione per un paio di DeZir e di Levorg. Gli ultimi pacchetti non sono così interessanti, ma almeno ci regalano qualche emozione con una GMC Terrain ed una Mustang Ecoboost.

Terminata la “spacchettamentazione” (perchè, se dobbiamo usare vocaboli immaginari, almeno usiamo la fantasia), ecco come si presenta il nostro garage:

Ne è valsa la pena? A voi l’ardua sentenza….

Contattaci all'indirizzo yuk4woo@gmail.com per saperne di più!

Autore dell'articolo: Yuk4woo

Salve a tutti sono Yuk4woo e questo è il mio blog a quattro ruote.

Fai sapere la tua opinione!