Come personalizzare una Hot Wheels? Guida numero 6: come aggiungere un’ala posteriore

 

 

Un’auto sportiva senza alettone non è davvero una sportiva. Oltre alla faccenda della portanza-deportanza, della quale, a meno che non andiate in pista, non siete interessati realmente, la vera funzione dell’ala posteriore è quella di produrre il cosiddetto “effetto wow”. E ne produce parecchio, calamita l’attenzione di tutta la via, e ruba la scena a vetture di calibro superiore. Perchè quando passa una 911 da 120.000 euro non ci giriamo, ma facciamo la solita smorfia del tipo “solo la solita Porsche”, mentre se passa una GT-R ci giriamo di scatto, istintivamente, senza scattare una fotografia, non è una Lamborghini e i nostri seguaci su Instagram non la riconoscerebbero, ma ammirandone la coda fluente spezzata dal sinuoso alettone. Per non parlare dell’effetto che fa montato su una Hot Hatch. Meglio una Golf R o una Ford Focus RS? Appunto. Vediamo allora come aggiungere effetto wow alle nostre Hot Wheels.

Di Ford Motor Company, tramite Wikimedia Commons

Metodo 1: trapianto di ala

Cosa c’è di più facile di tagliare via l’alettone da una Hot Wheels che lo monta, possibilmente di plastica, perchè altrimenti l’operazione di trapianto necessita di un Dremel. Esistono tante Hot Wheels che montano un alettone in plastica, come la McLaren F1 GTR, la Volkswagen Scirocco GT24, la Dodge Viper ACR, e tante, tantissime altre. Vi basta tagliarlo con un tronchese dall’auto donatrice, appiattirne la parte che si appoggerà al bagagliaio del vostro bolide, e fissarlo con del sano Attack, che non guasta mai.

Metodo 2: artigianale

Costruire un alettone 64 volte più piccolo di quello che sarebbe nella realtà è una sfida impegnativa. Potete farlo di cartoncino, ispirandovi ad un modello esistente, creando due piccoli sostegni per attaccarlo al baule, l’ala in sè, larga appena più dell’auto e due piccoli quadrati di cartoncino per creare i bordi dell’ala. Oppure, potete creare un alettone in stile Rocketbunny, ossia senza i due supporti appoggiati al baule, ma semplicemente basato del tutto sulla parte posteriore dell’auto. La plastilina è perfetta per questo lavoro, essendo modellabile, e verniciabile, con facilità.

Per sapere come personalizzare una Hot Wheels, leggete anche tutte le altre guide della serie. Vi manca qualcosa? Non esitate a contattarci!

Contattaci all'indirizzo yuk4woo@gmail.com per saperne di più!

Autore dell'articolo: Yuk4woo

Salve a tutti sono Yuk4woo e questo è il mio blog a quattro ruote.

Fai sapere la tua opinione!