Microsoft presenta Forza Horizon 4. Ecco cosa sappiamo già dell’attesissimo sequel del nostro videogame preferito

La saga di Forza Horizon piace parecchio al pubblico, quasi più di quella che una volta si considerava la sua sorella maggiore, quella di Forza Motorsport 7. L’allievo sta quindi superando il maestro, seguendo il trend attuale. Vediamo se il prossimo capitolo rispetterà le aspettative che poniamo in esso.

Cosa c’è di nuovo

Il festival motoristico più grande al mondo torna nel Vecchio Continente, per raggiungere la Gran Bretagna, una delle più grandi culle dell’automobilismo, patria di TVR, Lotus, Ariel, BAC, tutte automobili sinonimo di leggerezza e guidabilità, e che da oramai una decina di anni ospita le officine McLaren. Proprio l’ultima automobile ad uscire da tali officine è l’automobile di copertina del gioco, la nuovissima McLaren Senna, bolide in fibra di carbonio progettato per la pista, ma adatto anche ad un uso stradale. Potremo guidarla come sempre nelle più svariate condizioni, dal fango della campagna al liscio asfalto cittadino, o addirittura sulla neve. Perchè sì, finalmente sulla neve potremo guidare tutti, e non solo i fortunati possessori del precedente add-on “Blizzard Mountain”, e tutto grazie ad una novità assoluta per la serie: il susseguirsi delle stagioni. Infatti, in Forza Horizon 4 ad alternarsi non saranno soltanto dì e notte, pioggia e sereno, ma anche autunno, estate, primavera ed inverno. E noi siamo già eccitatissimi dal fatto di “poter dovere” avere un garage per poter affrontare tutte le quattro stagioni: una Impreza per l’inverno, per non temere la scarsa aderenza, la Senna per l’autunno, anche solo per aspirare le foglie dall’asfalto, una R8 per contrastare gli acquazzoni primaverili e per l’estate una roadster ad alte prestazioni per rendere felice il nostro avatar. Con oltre 450 auto disponibili, la scelta sarà illimitata.

Altre sostanziali novità sono innanzitutto i vari lavori nei quali potremo cimentarci per guadagnare qualche soldo, rigorosamente in nero, ma solo virtuale purtroppo, come il tassista (ogni riferimento a taxi driver è puramente casuale) o lo stuntman. Potremo inoltre mettere le mani su dei gioielli british finora mai guidati, come le Aston di James Bond o il classico taxi londinese, che sono apparsi da poco in Forza Motorsport 7 lasciandoci prevedere che ce li ritroveremo in questo nuovo capitolo, come da consuetudine.

Forza Horizon 4 uscirà nei negozi il 2 ottobre 2018, ma se siete rimasti parecchio entusiasti potete ordinarlo già ora per godere di molteplici vantaggi, tra cui guidare in anteprima assoluta nel gioco la Porsche 911 GT3 RS, ultima creazione della fabbrica dei sogni di Stoccarda, ed anche un’esclusivo maglione dedicato, con la scritta “welcome to the Horizon festival”.

Come ordinarlo già ora approfittando degli esclusivi vantaggi? Dovete semplicemente cliccare sul link sottostante.

Forza Horizon 4 – Xbox One

Yuk4woo prenderà una piccola ricompensa per la vostra prenotazione, che non andrà ad incidere assolutamente sul prezzo e verrà utilizzata per garantirvi contenuti sempre nuovi ed aggiornati.

 

Immagini: screenshot in-game. Non è stato possibile risalire ad un originale proprietario poichè si trovano su decine di siti differenti. Sei il proprietario di tali fotografie? Contattaci alla mail yuk4woo@gmail.com.
Contattaci all'indirizzo yuk4woo@gmail.com per saperne di più!

Autore dell'articolo: Yuk4woo

Salve a tutti sono Yuk4woo e questo è il mio blog a quattro ruote.

Fai sapere la tua opinione!