La Mclaren F1 GTR reincarnata nella nuova 675LT tramite la McLaren Special Operations

Nel 1996 la Mclaren F1 GTR vinse la più celebre gara endurance al mondo, Le Mans, nella classe GT1. Oggi, dopo più di 1000 ore di lavoro, la McLaren Special Operation, divisione di McLaren Automotive che si dedica alla personalizzazione di “normali” McLaren trasformandole in vere e proprie fuoriserie, ha realizzato un tributo a tale vettura modificando una 675LT per riprendere lo stile della leggendaria “longtail”.

La verniciatura è stata la parte che ha ricevuto più cure, e ci sono volute circa 800 ore affinché la livrea Gulf della F1 GTR tornasse a splendere su una nuova vettura. I toni blu chiaro, nero e rosso si abbinano all’elemento caratterizzante, la striscia arancione che percorre tutta la vettura, e richiamano in modo fedele la “longtail”, che è tra l’altro una delle vetture ispiratrici della McLaren F1 GTR. Proprio alla striscia arancione, il proprietario ha voluto abbinare dei cerchioni da 20 raggi sempre arancioni, colore ripreso pure per tingere le lamelle che riportano le iniziali del nome del fortunato proprietario, anzi, in tal caso possiamo pure definirlo mecenate. Monta inoltre alcuni accessori che rendono questa 675LT più performante delle proprie “sorelle”, come ali anteriori che migliorano il flusso aerodinamico, l’aerofreno in fibra di carbonio e la presa d’aria del tetto resa più efficiente, tutti prodotti dalla MSO.

Anche l’abitacolo ha subito il trattamento di McLaren Special Operations. I tecnici MSO lo hanno ridisegnato affinché riflettesse il tema dell’esterno, per dare un’esperienza di totale immersione nel passato di McLaren. I sedili, che non sono quelli di serie, ma i “Bespoke”, serie esclusiva di MSO, sono stati rivestiti in Alcantara “Carbon Black” e rifiniti con cuciture a vista blu ed arancioni, e vi sono state cucite le iniziali del proprietario. Anche le cinture di sicurezza riprendono lo stile, e difatti sono state ridipinte di arancione, mentre i comandi per gestire i settaggi di motore e telaio sono stati ridipinti di blu. A concludere il tutto con un tocco di classe, le rifiniture delle bocchette dell’aria e il pulsante Start&Stop sono ovviamente di colore Gulf Orange. Il colpo d’occhio è, ovviamente, impressionante, e mostra quanto in là sia in grado di spingersi la neonata divisione MSO, che si lancia nel sempre più affollato mercato della personalizzazione di veicoli già di per sè esclusivi.

Ansar Ali, Managing Director di MSO, parlando di questa 675LT dichiara:

 “Trasformare la vettura esistente con un solo colore di carrozzeria in un tributo alla McLaren F1 GTR “Longtail” col i sui colori da corsa della Gulf Racing è stata di per se una sfida, ma questa era un sola parte delle richieste; abbiamo inoltre sostituito diversi componenti originali della 675LT con parti create da MSO capaci di dare un ulteriore tocco personale alla vettura”

Dati tecnici (dichiarati dal costruttore)

Potenza massima 675 CV
Coppia massima 700 Nm
Velocità massima 330 km/h
0-100 2,9 sec.
Cilindrata 3799 cc
Peso 1358 kg
Dimensioni (larg.-lung.-alt) 4,51 m; 2,09 m; 1,20 m

Yuk4woo appeal

McLaren 675LT MSO- 10

 

Contattaci all'indirizzo yuk4woo@gmail.com per saperne di più!

Autore dell'articolo: Yuk4woo

Salve a tutti sono Yuk4woo e questo è il mio blog a quattro ruote.

Fai sapere la tua opinione!