Forza Horizon 3: Audi TT trasformata in auto da rally. Assurda o geniale?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Audi TT non è un’auto per chi ama guidare. Sportiva è sportiva, certo, ma solo per farsi notare, così come ogni altro componente dell’auto, tutto fatto per attirare l’attenzione dei passanti, cosa che le riesce più che bene, grazie allo stile molto ricercato ed alle linee moderne ed eleganti, con un tocco di vivacità. Può un’auto così diventare una regina del rally, combattere nel fango contro Subaru, Mitsubishi e Lancia, derapare nella ghiaia e saltare come un canguro nel deserto?

Le modifiche

Innanzitutto abbiamo preso un’Audi TT RS nuova dall’autosalone, di colore argento. Dopo una passeggiata per il centro di Surfers Island per qualche scatto, cosa che le riesce particolarmente bene grazie all’indole fotogenica. Una volta terminate le fotografie, la abbiamo riportata al garage. Armati di fior di quattrini, abbiamo innanzitutto migliorato ogni componente potenziabile del motore, portandola al massimo splendore. Poi abbiamo montato freni da competizione (solo perchè le pinze sono rosse), sospensioni rialzate, una gabbia rollbar, cerchioni da rally anni ’80 ed un assurdo alettone sul retro. Come ultimi dettagli, abbiamo montato delle gomme da fuoristrada, e siamo passati alla verniciatura. Il colore prescelto è stato il bianco, sia per i cerchioni che per la carrozzeria al quale abbiamo poi abbinato diversi loghi “Yuk4woo” di colore nero. Dopo aver giocato un po’ con l’assetto, concentrandoci particolarmente sui rapporti del cambio, per dare più potenza già in partenza, e siamo usciti dal garage per vedere come andava.

Come va?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La nostra TT RS su sterrato va a meraviglia. La trazione integrale assicura un grip spaventoso nelle curve, ed il motore potenziato non smette mai di accelerare. Sui tornanti è favolosa, entra con un pizzico di sovrasterzo ed esce a razzo, e quando le si chiede di saltare lei acconsente senza scomporsi. Ci vuole un po’ ad abituarsi al suo carattere, che da calmo e posato è diventato selvaggio e ribelle, con molta voglia di fiondarsi al di fuori della curva anzichè verso il punto di corda. Ma basterà un tocco di freno più deciso e obbedirà in modo fedele ai nostri comandi. Rispetto alla mia amatissima Mitsubishi EVO VI GSR, regina indiscussa di ogni tracciato rallystico, questa è forse un tantino meno tendente al sovrasterzo, ma dopotutto è un’Audi, sotto sotto resta un’elegante signora. Ma, per rispondere alla domanda del titolo, non è assurda, nè tantomeno geniale, bensì assurdamente geniale.

Per vedere quali altre creazioni usciranno dal nostro garage, non dimenticatevi di seguire Yuk4woo. Se avete delle proposte per un’automobile, o ne avete creata una voi, non esitate a contattarci. A presto!

Contattaci all'indirizzo yuk4woo@gmail.com per saperne di più!

Autore dell'articolo: Yuk4woo

Salve a tutti sono Yuk4woo e questo è il mio blog a quattro ruote.

Fai sapere la tua opinione!