Top Drives come vincere gli eventi. Guida per vincere ogni evento in Top Drives ed ottenere sempre ricchissimi premi.

Una volta terminata la carriera in Top Drives, si apre l’immenso mondo degli eventi, nei quali Hutch mette a disposizione ricchi premi per chi si saprà distinguere vincendo il maggior numero di gare.

Vincere gli eventi, però, non è affatto facile, perchè non sappiamo esattamente su che tracciato andremo a correre, gli avversari hanno formazioni da paura e anche la superficie sulla quale correremo non è certa.

Non si tratta però di sfide impossibili, ecco la guida definitiva a come vincere questi eventi.

I miei avversari sono troppo forti per me

Questo è uno dei problemi che affligge parecchi giocatori, poichè capita di vincere molti eventi giornalieri, salire di trofei e ritrovarsi contro avversari che schierano auto non alla nostra portata, e di conseguenza perdere ogni evento. In questo caso, utilizzeremo la tecnica dello smurfing, ovvero schierare le nostre 5 peggiori auto in campo nell’evento giornaliero, con l’obiettivo di perdere il maggior numero di eventi. Più scenderemo, più sarà facile trovarsi contro avversari facili da battere, anche se sappiate di non essere gli unici furbi ad attuare questa tecnica, anche se comunque avvertiremo un miglioramento sostanziale.

Vincere gli eventi nazionali

Gli eventi nazionali sono una delle tipologie di eventi giocabili in Top Drives. Le nazioni coinvolte sono quelle che producono il maggior numero di automobili diverse, come Stati Uniti, Regno Unito, Francia, Giappone e Germania.

Stati Uniti

I trofei delle nazioni possono essere sia su asfalto che su superfici miste.

Per gli eventi su asfalto, un mazzo equilibrato può essere formato da: Camaro Zl1 di classe A che otteniamo dal penultimo boss perchè la hanno tutti e principalmente servirà a pareggiare quella dell’avversario, una Camaro convertibile o una Camaro z/28 per i circuiti go-kart , una Mustang 2016 per le strade tortuose, la Chevrolet El Camino per le gare di accelerazione e una Mustang 2005 per il test di slalom.

Altre ottime opzioni:

  • Cadillac CTS coupé, per le sfide su bagnato
  • Cadillac XLR-V, per strade a tornanti o circuiti a zig-zag
  • Chevrolet Corvette C5, per anelli di prova o circuiti veloci
  • Chevrolet Camaro Z/28 1977, per i circuiti go-kart
  • Chevrolet Corvette Z06 Ligenfelter, passata con l’aggiornamento alla classe A, rimane ancora ottima
  • Ford GT, fortissima in qualunque ambito
  • Ford Mustang PowerPack, per le strade cittadine
  • Ford GT40, per vincere con classe

Per gli eventi su sterrato, dovremo portarci appresso 3 fuoristrada assieme alla nostra migliore stradale americana, e i 3 fuoristrada americani possono essere Trailblazer SS, il miglior fuoristrada del gioco, imbattibile sul rettilineo e nelle scalate, la Buick Enclave, ottima nei test di slalom e nei circuiti a zig-zag su sterrato, la Chevrolet Captiva LXT, mediocre fuoristrada da utilizzare nelle sfide contro i Chevrolet Silverado o Captiva degli avversari, che batterà grazie alla trazione integrale abbinata alle gomme da ogni superficie. Come quarta auto è consigliabile una dotata di pneumatici standard, per essere prudenti, come la Cadillac CTS coupé o STS.

Altre ottime opzioni:

  • Ford F150 raptor
  • Cadillac XT5
  • Cadillac Escalade
  • GMC Yukon
  • GMC Terrain
  • Hummer H3
  • Hummer H1
  • Ford Ranger (versione USA)

Regno unito

Per gli eventi su asfalto, un mazzo imbattibile è composto da:

  • McLaren Mp4-12C, che servirà principalmente ad annullare quella dell’avversario
  • Lotus Elise 135, anch’essa per annullare quella dell’avversario se potenziata correttamente
  • Ford Focus RS o RS 500, per l’incredibile grip abbinato ad una spaventosa velocità massima
  • Ford Escort RS Cosworth, che a colpi di trazione integrale sbaraglierà le avversarie
  • Vauxhall GTC VXR, per il binomio tra velocità, tenuta e poca RQ occupata

Altre ottime auto sono:

  • Ford Escort rally spec
  • Ford Focus ST 170
  • Ford Escort RS2000
  • Caterham Seven 360
  • Caterham CSR
  • Caterham Seven 420
  • Caterham JPE
  • Caterham Superlight R500
  • Caterham Seven 620R
  • Lotus Esprit S4
  • Lotus 340R
  • McLaren (qualunque, RQ permettendo)
  • TVR Cerbera Speed Six
  • TVR Tamora
  • Mini John Cooper Works

 

Per gli eventi su sterrato un mazzo vincente e collaudato è formato da:

  • Ford Ranger Wildtrack, da schierare contro uno dei fuoristrada dell’avversario
  • Ford Galaxy, da schierare contro auto dell’avversario con gomme performance o trazione posteriore
  • Ford Escort RS Cosworth, per le gare di accelerazione o su superfici miste
  • Ford Ranger 2016, per i circuiti tecnici
  • McLaren Mp4-12C, per il tracciato su asfalto o superficie mista

Altre buone auto sono:

  • Ford Ranger 2012
  • Ford Scorpio 24 Valve
  • Ford Kuga
  • Ford Sierra RS500

 

Francia

Per gli eventi francesi su asfalto, un buon mazzo è composto da:

  • Renaultsport Megane (dalla normale alla 275 Trophy-R), per qualunque circuito
  • Renaultsport Clio 220 Trophy, per i circuiti go-kart
  • Renaultsport Clio V6 (2001 o 2003 è indifferente), per le strade tortuose
  • Renault 5 Turbo, per il quarto di miglio
  • Renault Safrane Biturbo, per il miglio

Se vi manca una di queste potete usare:

  • Alpine A110
  • Renaultsport Clio 182
  • Renault 21 Turbo Quadra
  • Renaultsport Clio 182 Trophy
  • Alpine GTA V6
  • Citroen C4 VTS
  • Bugatti Veyron 16.4
  • Bugatti Veyron Super Sport
  • Bugatti Chiron

 

Per quanto riguarda gli eventi francesi su sterrato, invece:

  • Citroen C-Crosser, per annullare quella avversaria o umiliare una qualunque sua altra auto su sterrato
  • Renault Safrane Biturbo, per il miglio
  • Renault 21 Turbo Quadra, per ogni circuito innevato, da non mettere contro la C-Crosser
  • Renaultsport Megane (una delle 3), per un circuito su asfalto
  • Citroen C5 Tourer, per strade cittadine, circuiti bagnati o a superficie mista

Altre alternative sono:

  • Citroen C6 3.0L
  • Bugatti Veyron 16.4
  • Renault 25 V6 Turbo

 

Giappone

Negli eventi giapponesi su asfalto, il nostro mazzo sarà compost da:

  • Subaru BRZ, possibilmente potenziata al massimo
  • Nissan 350Z roadster, per circuiti veloci
  • Nissan Silvia 240RS, per le strade cittadine
  • Honda S2000, per test forza G
  • Subaru Impreza WRX, per parcheggi

Altre opzioni:

  • Nissan Skyline R34
  • Nissan GT-R
  • Honda NSX
  • Honda Civic Type-R
  • Honda City Turbo
  • Infiniti M45
  • Suzuki Kizashi

Per i tornei giapponesi su sterrato, invece, sarà meglio utilizzare:

  • Nissan Patrol Nismo, velocissima e anche molto agile, da quando è stata declassata alla classe B ha smesso di essere un’auto la cui unica funzione è quella di nutrire la McLaren
  • Datsun 240Z Rally car, l’auto fuoristrada migliore del gioco senza alcuna ombra di dubbio
  • Mitsubishi Outlander 2012, dotata di un’elevatissima tenuta di strada
  • Subaru Levorg, decisamente l’arma definitiva per i test forza-G
  • Subaru WRX, per le strisce da un miglio l’unica arma

Altre buone alternative

  • Nissan Navara
  • Nissan Terrano II
  • Infiniti QX50
  • Infiniti QX70
  • Suzuki XL-7 pikeas peak (potendo sognare)
  • Nissan X-Trail
  • Subaru Tribeca
  • Honda Ridgeline
  • Nissan GT-R

Esistono molti altri fuoristrada giapponesi, ma alcuni sono delle vere e proprie trappole da evitare:

  • Honda CR-V 2002 e 2007, veramente poco performanti e pessime in ogni contesto. Sono tra l’altro state declassate a classe D
  • Nissan Juke Nismo, perchè il binomio gomme ogni superficie-trazione anteriore non funziona proprio
  • Subaru XV, la pecora nera di casa Subaru non può minimamente competere contro ogni altra auto 4WD-STD, figurarssi contro veri fuoristrada
  • Nissan Juke-R, NON E’ UN FUORISTRADA e infatti perderà spesso su superfici a bassa tenuta, soprattutto neve o ghiaccio, contro auto decisamente inferiori
  • Subaru WRX, Nissan Skyline R34, Honda Legend 3.7, Mitsubishi EVO, Suzuki Kizashi 4WD NON VANNO D’ACCORDO CON LO STERRATO e infatti perderanno contro la stragrande maggioranza delle fuoristrada anche se di molte classi inferiori. Usarle con cautela solo su rettilinei
  • Tenete d’occhio la tenuta di strada della Honda Ridgeline, che essendo di base 65, e quindi molto scarsa, abbinata a pneumatici standard rende l’auto buona solo per i rettilinei, e pessima in qualunque altro contesto.

 

Germania

Un mazzo competitivo per le sfide tedesche su asfalto, quelle che richiedono le auto più rare in assoluto e infatti si vinceranno solo dopo aver giocato per parecchio tempo, è il seguente:

  • Porsche Cayman (qualunque versione), agile e scattante
  • Mercedes AMG GT, ovvero una Camaro ZL1 più manovrabile ed elegante
  • Audi RS7/RS6/RS5/RS4/RS3 per le sfide su bagnato o strade cittadine
  • Audi S8, per le incredibili prestazioni
  • BMW 135i, per i circuiti go-kart

Sappiamo tutti quanto sia difficile avere una mano così buona, ma le sfide tedesche sono decisamente le più ostiche. La vicenda non migliora per quanto riguarda lo sterrato:

  • Audi SQ5/RSQ3/BMW X5M/Mercedes ML63/GLE 63, velocissimi SUV dotati anche di buona tenuta, ma rarissimi
  • Mercedes G55 2006, efficacissima nelle scalate
  • Mercedes 280 GE, solo di classe D, ma con il binomio 4WD-OFF fa tremare anche rivali ben più rare
  • Porsche Cayenne/Macan, le fuoristrada tedesche definitive
  • Audi RS7/RS6/RS5/RS4/RS3/RS2/S1 o Mercedes SLS Electric/A45/CLA 250 4Matic/CLS 400 o BMW 740d o Porsche 911 Carrera 4/911 Targa 4S/911 Turbo 1995/Panamera Turbo/911 Turbo 2001/959/911 Turbo S/918 spyder, tutte automobili dotate di accoppiate 4WD-PER, 4WD-STD o RWD-STD, da non usare contro altre fuoristrada, ma per i rettilinei.

Vincere gli eventi per anno

Un’altra tipologia di eventi sono gli eventi per anno, ovvero eventi che ammettono solo auto di una determinata epoca automobilistica. Ecco quali auto vi serviranno:

Evento TBT ’70s

Si tratta dell’evento dedicato alle auto risalenti agli anni ’70. Se prima dell’aggiornamento erano limitati ai possessori della Ford Escort Rally Spec, ora con l’aggiunta delle Porsche la competitività è incrementata.

Un buon mazzo è composto da:

  • Ford Escort Rally Spec, piccola, agile e scattante, resta la regina delle auto anni 70.
  • BMW M1, dall’elevata velocità massima, da posizionare nelle striscie da un miglio
  • Chevrolet ElCamino, l’auto da drag race per definizione
  • Porsche 924 Turbo, sbaraglia la concorrenza sulle superfici bagnate grazie agli pneumatici STD
  • Porsche 911 Turbo/911 Turbo Martini, ora sono loro le auto anni ’70 più forti

Nel caso una di queste vi mancasse, esistono ottime auto meno rare:

  • Porsche 928
  • Porsche 911s 2.7
  • Porsche 924
  • Nissan Skyline Hardtop 2000 GT-R
  • Citroen SM Injection
  • BMW 2002 Turbo
  • Lotus Esprit

 

Evento TBT 80’s

Nell’evento TBT 80’s si assiste ad un incredibile numero di mazzi diversi utilizzati dai giocatori. Uno dei più forti è questo:

  • Nissan Silvia 240 RS, praticamente imbattibile nei percorsi che richiedono agilità
  • Renault 5 Turbo, per il quarto di miglio e i circuiti go-kart
  • Porsche 928S, velocissima, ottima su qualsiasi tipo di circuito per l’ottima manovrabilità
  • BMW M5/540i, per le strisce da un miglio
  • Porsche 911 Carrera 4, non la batterà nessuno

Potendo sognare, l’auto anni ’80 più forte in assoluto è la Porsche 959 (S 29), e anche la Ford RS2000 (A 23), è imbattibile.

 

Evento TBT 90’s

L’evento TBT 90’s è probabilmente l’evento con la minore limitazione esistente, poichè esistono un centinaio di auto anni ’90 nel gioco. Di queste, 5 sono le più forti:

  • Chevrolet Corvette C5, veloce da far paura e anche agile
  • Ford Escort RS Cosworth, la più agile di tutte, dotata tra l’altro di trazione integrale
  • Honda NSX, altra auto dalle prestazioni incredibili
  • Porsche 968 Clubsport, altra belva mostruosa
  • Caterham JPE, migliore auto anni ’90 in assoluto

 

 

 

 

 

 

Contattaci all'indirizzo yuk4woo@gmail.com per saperne di più!

Autore dell'articolo: Yuk4woo

Salve a tutti sono Yuk4woo e questo è il mio blog a quattro ruote.

4 commenti su “Top Drives come vincere gli eventi. Guida per vincere ogni evento in Top Drives ed ottenere sempre ricchissimi premi.

    Luca

    (27 Settembre 2018 - 10:52)

    Non capisco come
    Mai nella sezione eventi quando gareggio e vinco magari 5 partite di seguito mi segna che ne perdo anche anche se in realtà non ho mai perso… esempio.. iniziò un nuovo torneo gioco le prime 5 partite e nella classifica mi segna 5 vittorie e 6 sconfitte , mentre nella realtà non ho mai perso

      Yuk4woo

      (27 Settembre 2018 - 20:46)

      Ciao Luca innanzitutto grazie per essere passato da Yuk4woo! Allora, questa faccenda dei punteggu puó sembrare un fastidioso bug, ma in realtá è semplicemente perché durante un torneo non conta solo quante gare tu vinca direttamente, ma anche quante volte la tua squadra viene sfidata da un altro giocatore, che puó vincere o perdere. Se la tua squadra viene sfidata e l’avversario non ce la fa, sarà come aver giocato e vinto una partita in più per te, mentre se l’avversario riesce a vincere, apparirà come se tu avessi perso una gara.
      Spero di essere stato utile! Per ogni altro dubbio non esitare a contattarci! E se sei interessato all’argomento Top Drives, non perderti tutte le guide strategiche relative a questo splendido gioco presenti su questo sito.

    Enzo

    (7 Febbraio 2018 - 11:34)

    Ciao, sono un novizio del gioco, e devo dire che mi sta prendendo molto.
    Avrei due domande da farti:
    1) Non capisco perché nei circuiti cittadini alcune auto si fermano sopra quelle specie di strisce pedonali rosse/arancioni, e altre no. C’è un criterio?
    2) Parli di fusioni per potenziare le auto. Quindi esiste un altro metodo oltre al pagare per potenziare i motori, alleggerire l’auto e potenziare il telaio?

    Grazie,
    Ciao

      Yuk4woo

      (8 Febbraio 2018 - 15:35)

      Ciao Enzo, mi fa piacere che il gioco ti stia piacendo. Rispondo subito alle tue domande, dicendo in anticipo che creeró un articolo nel quale risponderó alle domande piu comuni.

      1) i dossi cittadini rallentano le auto di altezza da terra bassa, non quelle di altezza media o alta. Per vedere se la tua auto è bassa o media, devi girare la carta e leggere il parametro “altezza da terra”

      2) per potenziare un’auto inizialmente serviranno solo i crediti. Dopo aver potenziato tre volte lo stesso elemento, dovrai “fondere” tre delle tue auto per poter proseguire il potenziamento. Fai molta attenzione alle auto che fondi, non fondere auto già potenziate, perchè é più conveniente venderle, e non usare mai per fusioni le auto che ti vengono date dai boss dei vari livelli della campagna.

      Spero di esserti stato utile! Se ti interessa sapere qualche trucchetto per proseguire, visita tutti i nostri articoli riguardo a Top Drives! Ciao!

Fai sapere la tua opinione!